Due parole con Giulio Scarpati

 

Gabriele D’Angelo intervista Giulio Scarpati, alias “Lele Martini”.

“Col teatro non puoi proprio barare. Con il film invece il tuo lavoro può essere protetto dal montaggio.”

Rispondi